martedì 16 ottobre 2012

OPERAZIONE SCARPE!



Scelto l'abito si passa alle scarpe! Croce e delizia di ogni sposa, le scarpe sono l'accessorio più delicato da scegliere per il gran giorno. Perchè se un velo sbagliato può rovinare l'effetto di qualche foto, delle scarpe sbagliate possono trasformare il vostro matrimonio in un supplizio! Niente paura, eccovi qualche suggerimento per scegliere al meglio le vostre scarpe.
La parola d'ordine è comodità! Tra celebrazione foto e festa indosserete le vostre scarpe più o meno per 8 ore, quindi, a meno che non siate veramente abituate, evitate di issarvi su di un tacco 12 o i dolori cominceranno molto presto rovinandovi in parte il divertimento. Un tacco 8 è più che dignitoso e vi creerà sicuramente meno fastidi. Tenete sempre presente l'altezza dello sposo...ed evitate di superarla o nelle foto risulterete sproporzionati! Prima del matrimonio indossate le scarpe in casa e fatevi lunghe passeggiate nel corridoio, la scarpa si ammorbidirà e prenderà la forma del vostro piede! 
 Le scarpe in raso sono indubbiamente meravigliose, ma cedono molto meno di quelle in pelle, quindi avrete un minor margine di guadagno. Se una volta provate non sono comode, pensateci un po'.



La tradizione vuole che la scarpa da sposa sia una semplice decoltè bianca, ma oggi la moda propone una vasta gamma di modelli. Tutto sta a saperli abbinare con l'abito che avete scelto e col tipo di cerimonia: evitate quindi il sandalo zeppato in cattedrale e la scarpa chiusa sulla spiaggia!





Le scarpe colorate sono bellissime, ma a quel punto dovrete avere qualche altro dettaglio di quel colore (bouquet, ricami etc.) e ovviamente l'abito se non è dello stesso colore della scarpa, deve essere bianco...onde evitare l'effetto Arlecchino!




 Se proprio pensate di non riuscire a resistere sui tacchi per tutta la giornata portatevi un paio di ballerine per cambiavi. E' sempre meglio sembrare una libellula con qualche centimetro in meno di altezza, piuttosto che avere l'andatura di  Frankenstein su degli splendidi tacchi! 
E ricordate, la sposa (a meno che non sia un matrimonio in spiaggia) indossa SEMPRE le calze velate! Primo perchè la gamba così è più bella. Secondo perchè il piede, se velato, scivola meglio anche quando è gonfio come un panzerotto!  
Vi lascio qualche consiglio pratico per allargare le scarpe in pelle.

Phon: scaldate le scarpe sotto il getto d'aria calda e poi indossatele con un paio di gambaletti bagnati. Caldo e umido rendono la pelle della scarpa più morbida ed elastica.

Ghiaccio: Riempite due sacchetti per congelare il cibo con 1/4 di acqua per ciascuno. Sigillateli bene e infilatene uno per scarpa, nella parte che stringe e provoca dolore. Inserite le scarpe nel congelatore ed attendete che l'acqua si trasformi in ghiaccio (il tempo d'attesa è solitamente di un'ora). Estraete le scarpe dal freezer e lasciale riposare per una mezzora dopodiché rimuovete i due sacchetti.Una volta indossate (non da fredde mi raccomando), noterete immediatamente una calzata più comoda  e confortevole.

Alcool :(questo non l'ho mai provato ma dicono che funziona!) imbevete dei fogli di giornale con dell'alcool denaturato (non macchia) comprimeteli dentro le scarpe in modo che facciano pressione contro le pareti e lasciatele in posa per una notte. Quando le scarpe saranno asciutte sentirete la differenza!